Instagram, più controllo sui contenuti sensibili